www.ilpalio.org

2 luglio 1653
mercoledì





- prima di iniziare la lettura, si consiglia di leggere l'introduzione -



Palio riconosciuto dal Comune, ma del quale non sono giunte prove della vittoria del Bruco che se lo attribuisce, indicando Pavolino come proprio fantino.
Pavolino, tramandatoci alias Paolo Roncucci, non compare in nessuno degli “Stati delle Anime” dell'Archivio Arcivescovile che riguardano Siena e il suo territorio.
Come per lui, anche per altri suoi colleghi accreditati di numerosi successi palieschi non esiste traccia nei registri dei battesimi, dei matrimoni e dei defunti delle varie parrocchie della Diocesi.
Ciò ci induce a formulare due ipotesi: che non fossero senesi o che fossero figli più della fantasia dei cronisti, che di genitori in carne e ossa. 


ABBREVIAZIONI BIBLIOGRAFICHE









RIEPILOGO
VITTORIE
DAL 1633
AL 1691