www.ilpalio.org

- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -

IlCittadino Online 27 febbraio 2019 - Coltivava marijuana: assolto “per la particolare tenuità” del reato. Una sentenza importante perché affronta il tema dell’uso personale anche in relazione alla coltivazione.

Lo spinello

Coltivà in casa sua qualche piantina,
in terrazza magari, in qualche vaso,
e qualche volta fa’ una fumatina
un pare dopotutto sia ‘n gran caso.

Rivendela è una cosa un po’ gravina,
e peggio ancora quella che col naso
si tira su, dico la cocaina.
Il giudice è rimasto persuaso,

e l’ha assolto, dice che un è reato
coltivalla per uso personale
senza vendela e facci peculato,

del resto oggi fumà uno spinello
sento dire ch’è guasi abituale,
anche se a me un mi pare tanto bello.


Vedi anche sonetti nn. 441 e 568


1 marzo 2019