www.ilpalio.org

- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -




Com’era la Stazione

L’altro giorno passai da la Stazione
e volli fa’ un giretto nel piazzale,
mi venne fatto di fa’ ‘l paragone
con quella d’una volta, originale.

Ero presente all’inaugurazione,
con i Balilla, giornata speciale,
s’era nel trentacinque, le persone
di Siena c’eran tutte. Gli andò male

quando ci fu la guerra, bombardata
restò distrutta, tutta da rifare,
ma un riuscì bene, venne peggiorata,

poi dopo le fontane a ristagnare,
ora so’ stinte e l’acqua è prosciugata,
era un allevamento di zanzare!


Vedi anche il sonetto n.9 in questa colonna.


22 giugno 2018