www.ilpalio.org

- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


Corriere di Siena, 8 Marzo 2018 - Spacciavano vino in polvere per Chianti: scoperta maxi truffa da 200 milioni.

Chianti in polvere

Io mi rammento che tant’anni fa
il vermutte da noi s’usava assai,
ma costicchiava e per risparmià,
chi aveva pochi soldi, lo saprai,

certe bustine poteva comprà,
- le trovava da tutti i bottegai -
scioglie’ nel vino bianco e preparà
un vermutte, che no per bongustai,

ma con i dolci ci poteva andare.
Oggi le polverine hanno ‘nventato
per facci il Chianti, sembra un grosso affare,

di milioni la gente hanno truffato,
ma i sommelier, quelli col tegamino,
lo sentiranno tutti che un’è vino?

Il Chianti è un grande vino, si, d’accordo,
ma d’una volta c’è solo ‘l ricordo.


Vedi sonetto n. 514

11 Marzo 2018