www.ilpalio.org

- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -




E poi ci si lamenta

Me ne rammento, a Siena tempo fa
- ma un è una data a noi tanto vicina -
per fare 'l bagno si doveva andà
a' Bagni su a la Lizza o giù 'n piscina,

dal Ghighi. In casa un c'era da scialà:
ti lavavi all'acquaio la mattina
e a la meglio ti dovevi arrangià,
c'era il water e basta a la latrina.

La vasca ce l'avevano 'n pochini:
in casa de' signori era normale,
e nemmeno la doccia c'era 'n tante.

Un bagno solo oggi un è bastante,
ma ci vogliano due, è naturale.
E poi ci si lamenta, caro nini!


11 Novembre 2016