www.ilpalio.org

- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -




Seicento

Voi dite che so' troppi? O che vo' fa',
ci passo 'l tempo e 'n più mi ci diverto,
va a fini' se unn'e smetto di campà
presto vi vengo a noia, quest'è certo,

e poi se tiro avanti chi lo sa
se 'l Papei se la sente? A viso aperto
forse magari lui un me lo dirà,
però semmai m'ammosco io v'avverto,

anche se mi rincresce, capirai,
perché mi garba falli, ve l'ho detto,
fosse per me un si smetterebbe mai.

A ogni modo fin d'ora vi prometto:
tanto pe' un perde 'l vizio, casomai,
se vi saluto lo fo co' un sonetto.


13 Ottobre 2016