www.ilpalio.org

- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -

Corriere di Siena, 5 Aprile 2019 - Operai acrobati sulla Torre del Mangia. Gli operai acrobati hanno lavorato per ore alla sommità della Torre del Mangia per posizionare le reti di protezione alle lupette che sporgono ai quattro angoli.

Cento metri da terra

A me la testa la fanno girà
solo a vedelli lassù a penzolone
cento metri da terra, a lavorà
per mette’ de le reti a protezione,

tante volte un dovessero cascà,
de le Lupe che so’ sul cornicione,
sporgenti in fòri come a vole’ da’
a tutta Siena la su’ protezione,

mentre quelli, tranquilli come niente,
hanno fatto a la svelta ‘l su’ lavoro
e sotto a naso ‘n su c’era la gente

a guardà quello che facevan loro.
Ci sono da sei secoli, ma sai,
se ne staccasse un pezzo un si sa mai.

10 aprile 2019