www.ilpalio.org

- PROCESSI E FATTI CURIOSI CHE RIGUARDANO I FANTINI -

Citto imputato d'oltraggio a un Pubblico Ufficiale






Per avere in Siena nel dì 21 Ottobre 1891 ingiuriato la Guardia Municipale Malentacchi Giorgio che contestavagli una contravvenzione.

Dalla deposizione del Malentacchi:
Il Tavanti ripuliva il cavalla nel vicolo del Contino ed io lo invitai a ripulirlo invece nella stalla, perchè lì era luogo pubblico e non poteva.
Egli insisteva nel dire che era luogo privato, ma a torto, perchè è luogo aperto, dove ci passano tutti, ed è proprietà comunale.
Me ne andai per consegnare dei fogli. Ritornato, ed il Tavanti essendo sempre lì col cavallo, gli contestai allora la contravvenzione. Mi rispose = faccia meglio il suo servizio = ed io soggiunsi = insegnatemi voi = Replicò egli = mi vergognerei a fare cotesto servizio, a me piace sudare e non fare il vagabondo come lei=.

Per questo oltraggio, il Tavanti venne condannato a un mese di reclusione.


Archivio di Stato di Siena - Tribunale di Siena 439