www.ilpalio.org

- PROCESSI E FATTI CURIOSI CHE RIGUARDANO I FANTINI -

Una bambina violentata


Quel tal Pietro Fantacci detto Birichicchi di anni 50, fantino di Siena, pregiudicato, abitante attualmente in via Rialto n. 26, veniva nelle prime ore di stamani tradotto in Questura dalla guardia scelta Marchetti e dall'agente Laurenzi per aver commesso un turpe reato.
Ecco gl'incresciosi particolari di questo fatto.
Verso le 20 d'ieri sera, un abitante di via delle Lombarde n. 7, mandava un suo bambino di 10 anni a portare degli abiti a casa del Fantacci, il quale doveva correre stamani per provare i cavalli.
Il bambino conduceva seco una sorellina, di anni 7.
Essendo già suonata mezzanotte e non essendo ancora tornati i due piccini, quei di famiglia cominciaron ad allarmarsi e chi andò di qua, chi di là in cerca di loro.
Una sorella dei fanciulli insieme ad altri che le si erano accompagnati, andò in casa del Fantacci e data una spinta all'uscio, che era semichiuso, s'inoltrò nella stanza da letto.
Il Fantacci giaceva nel letto accanto alla bambina, il cui fratello dormiva in fondo al letto stesso.
Sembra che la bambina, la quale fu portata all'Ospedale per la relativa perizia, abbia subito delle violenze. Il padre della ragazzina si è querelato.
Il Fantacci e stato denunziato alla autorità giudiziaria.


La bambina con la quale Birichicchi si coricò era Gina Testini figlia di Giuseppe detto Fregolino, fantino che corse nell'Oca nel 1879.





La Vedetta Senese - 29/30 Giugno 1907 e 27/28 luglio 1907