Palio di Siena


Purtroppo le ricerche condotte sui libri dei battezzati di Siena non hanno portato all'individuazione di Luigi Anastasi figlio di Giovanni, di ignoto.
Secondo quello che riporta il libro dei morti del 1809, la nascita di Luigi Anastasi, detto Gigi Bestia, sarebbe dovuta avvenire intorno al 1749.
E' importante però sottolineare che le età che venivano trascritte nel libro dei defunti, erano spesso approssimative e arrotondate per eccesso, quindi è lecito supporre che quella di Gigi Bestia si avvicinasse a quella di suoi due fratelli:
Giuseppe Filippo Anastasi di Giovanni, nato a Siena il 20 marzo 1756 e Michele Arcangelo Anastasi di Giovanni nato a Siena il 28 settembre 1758.
Ad avvalorare l'ipotesi che quando morì non avesse 60 anni, ma almeno 5 o 6 in meno, è che svolgeva ancora l'attività di fantino oltre a quella consueta di strascino. Da non tralasciare neppure lo stato di indigenza nel quale versava, che probabilmente lo rendeva più vecchio di quello che in realtà fosse.


Stato delle Anime di S.Pietro a Ovile, anno 1809, via di Mezzo, Casa Partini secondo piano.

In questa dimora l'Anastasi trascorse gli ultimi anni della sua vita, in compagnia della moglie Elisabetta Meliciani che sposò in S.Quirico il 17 gennaio 1780.


Matrimoni S.Quirico e Giulitta n. 1979

La stessa Meliciani la ritroviamo il 22 Aprile 1800 dolente contro Giuseppe Baldini detto Ciaramella per stupro e pretesa sodomia.