www.ilpalio.org

- LE TAVOLE DI DUILIO CAMBELLOTTI -

Il Cambellotti nel 1929 e 1930 è a Siena con il figlio Adriano, studia l'urbanistica cittadina e l’araldica delle Contrade, i vari momenti della Festa, ricavandone una gran mole di foto e di schizzi. Poi si mette al lavoro sulle sue tavole. Ne viene fuori un quadro di tutte e diciassette le Consorelle davvero straordinario, con un’iconografia tipica del periodo, intrisa di una narrazione mitologica, epica, agli occhi di oggi solo falsamente “esagerata”, ma che invece cela un grande rispetto dell’artista verso la Festa Senese. Il libro, di grande formato, fu pubblicato nel 1932 dalla Editrice Novissima di Roma in 1000 copie e si intitolò, semplicemente, Il Palio di Siena. Il libro oggi è praticamente introvabile, ma è disponibile alla Biblioteca Comunale di Siena.