www.ilpalio.org

- I DIGIUNI SUPERIORI AI 30 ANNI -

 LEOCORNO      72 anni   dal 16 agosto 1704 al 18 agosto 1776 (pari a 26.300 giorni)
 NICCHIO   48 anni   dall'8 giugno 1683 al 2 luglio 1731
 DRAGO   47 anni   dal 16 agosto 1786 al 2 luglio 1833
 SELVA   46 anni   dal 17 agosto 1794 al 2 luglio 1840
 GIRAFFA   45 anni   dal 16 agosto 1807 al 2 luglio 1852
 TORRE   44 anni   dal 16 agosto 1961 al 16 agosto 2005
 GIRAFFA   44 anni   dal 5 luglio 1750 al 3 luglio 1794
 ONDA   43 anni   dal 16 agosto 1714 al 2 luglio 1757
 PANTERA   42 anni   dal 2 luglio 1702 al 16 agosto 1744
 BRUCO   41 anni   dal 2 luglio 1955 al 16 agosto 1996
 CIVETTA   41 anni   dal 2 luglio 1893 al 2 luglio 1934
 SELVA   40 anni   dal 7 luglio 1754 al 17 agosto 1794
 TORRE   35 anni   dal 2 luglio 1717 al 17 agosto 1752
 DRAGO   35 anni   dal 28 giugno 1682 al 4 luglio 1717
 AQUILA   34 anni   dal 2 luglio 1837 al 15 agosto 1871
 CIVETTA   34 anni   dal 2 luglio 1727 al 6 luglio 1761
 SELVA   34 anni   dal 16 agosto 1919 al 16 agosto 1953
 BRUCO   33 anni   dal 16 agosto 1922 al 2 luglio 1955
 DRAGO   32 anni   dal 6 novembre 1650 al 28 giugno 1682
 PANTERA   30 anni   dal 2 luglio 1874 al 3 luglio 1904
 AQUILA   30 anni   dal 2 luglio 1719 al 2 luglio 1749
 CIVETTA   30 anni   dal 4 luglio 1979 al 16 agosto 2009


Contrade che invece non hanno raggiunto un digiuno superiore ai 30 anni:



 CHIOCCIOLA   27 anni   dal 2 luglio 1823 al 2 luglio 1850
 LUPA   27 anni   dal 2 luglio 1989 al 2 luglio 2016
 OCA   26 anni   dal 2 luglio 1718 al 2 luglio 1744
 ISTRICE   25 anni   dal 2 luglio 1975 al 2 luglio 2000
 TARTUCA   21 anni   dal 2 luglio 1735 al 4 luglio 1756

Non si può prendere in considerazione la mancanza di vittorie dell'Aquila fino al 1719, in quanto la contrada iniziò a prendere parte al Palio solo dal 1718.
Rimane altresì difficile stabilire con precisione gli anni intercorsi fra una vittoria e l'altra dei Palii del Seicento, essendo lacunosa la documentazione pervenuta. A tal proposito si consiglia di visitare questa pagina: (clicca qui)


La TARTUCA dal 15 agosto 1633 al 26 luglio 1685 probabilmente non vinse mai, ma bisogna tener presente che all'epoca i Palii non avevano una cadenza regolare e la documentazione giuntaci è incompleta.

La TORRE nel 1656 fu la prima contrada a vincere un Palio corso il 2 di luglio. Quelli precedenti avevano date variabili dovute ad anniversari o a visite di personaggi illustri.

La LUPA nel 1703 fu la prima contrada a vincere un Palio il 16 di agosto.

Il VALDIMONTONE dal 2 luglio 1663 al 2 luglio 1704 probabilmente non vinse mai, ma bisogna tener presente che all'epoca i Palii non avevano una cadenza regolare e la documentazione giuntaci fino al 1691 è incompleta.

Il LEOCORNO dal 16 agosto 1704 al 2 luglio 1795 (91 anni), vinse una sola volta, il 18 agosto 1776.

La SELVA dal 7 luglio 1754 al 2 luglio 1840 (86 anni), vinse una sola volta, il 17 agosto 1794.

La GIRAFFA dopo il cappotto del 1807 non vinse per 45 anni.

Il BRUCO dal 16 agosto 1922 al 16 agosto 1996 (74 anni - 87 palii corsi), vinse una sola volta, il 2 luglio 1955.

L'AQUILA non corse mai nel '600.

L'AQUILA è l'unica contrada ad aver interrotto il digiuno, vincendo il 15 agosto 1871 con un cavallo scosso.

Il NICCHIO fu l'ultima contrada a vincere per la prima volta nel XVIII secolo: il 2 luglio 1731.

La SELVA fu l'ultima contrada a vincere per la prima volta nel XIX secolo: il 2 luglio 1840, dopo 50 palii persi.

La CIVETTA fu l'ultima contrada a vincere per la prima volta nel XX secolo: il 2 luglio 1934, dopo 42 palii persi.

L'AQUILA, il NICCHIO e la CHIOCCIOLA sono le contrade che ancora non hanno vinto nel secolo in corso.

La CIVETTA nel 1727 tornò a vincere dopo 34 anni, facendo addirittura cappotto.

La TORRE è l'unica contrada a non aver mai vinto il palio di luglio durante un intero secolo: il XX.

- LE ATTESE TRA UNA VITTORIA E L'ALTRA -