- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


Niente sindaco, ci sposa un amico
9 aprile 2012, La Nazione on line: "Niente sindaco, ci sposa un amico".
Matrimoni 'inusuali' sempre più di moda. L'amore tra due spagnoli fiorisce in Piazza del Campo. Già tre coppie hanno scelto il matrimonio civile celebrato da conoscenti.


Matrimoni moderni

Macché sindaco e prete, lascia stà,
basta appaiassi, un c’è niente di male,
magari anche stranieri, o che gli fa,
e il matrimonio diventa legale.

Uno qualunque ti pole sposà,
è successo anche in Piazza, è naturale,
perché Siena si deve emancipà
e fare come l’altri, tale e quale.

E che t’aspetti, una sposa illibata?
Se è, meglio sta’ zitti, sai perché?
Si risapesse, chissà che risata,

è roba da arretrati, caro te,
in quella parte è libera l’entrata,
anzi, più ce n’è stati meglio è!


Aprile 2012