- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


Siena, 9 settembre 2011 - Un tour operator canadese sta organizzando il viaggio in Italia di un gruppo di turisti composto esclusivamente da persone omosessuali. E per far loro visitare Siena ha chiesto che la guida turistica che dovra' accompagnarli sia rigorosamente gay. La vicenda e' riportata oggi dal quotidiano La Nazione. La singolare richiesta e' giunta ad una guida turistica della citta' del Palio ed e' subito sorta una polemica anche su Facebook con levata di scudi da parte delle guide turistiche, tra stupore e molte arrabbiature.

Guida gay cercasi

L’hanno messo stamani nel giornale
di quel gruppo di gay del Canadà
che vorrebbero Siena visità
con una guida omosessüale,

senza di’ come, il che lascia pensà,
che sodomita o lesbica sia uguale.
Ti scandalizza? Ma per carità,
mi pare che un ci sia niente di male.

Dice le guide si siano arrabbiate,
forse da noi un so’ tanto aggiornate;
se di venire ci fanno l’onore

li devan trattà bene ad ogni costo
ed auguragli, ma di tutto cuore:
andate a ripigliavvelo in quel posto!

settembre 2011