- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -



I monumenti

I monumenti a Siena so’ pochini:
c’è Santa Caterina, c’è la Fonte,
quello di marmo a Sallustio Bandini
co’ la cambiale, lì davanti al Monte,

Garibaldi a cavallo ne’ giardini,
tutto di bronzo co’ piccioni in fronte
e a San Prospero, guasi ringuattata,
l’Italia del Sarrocchi fu esiliata.

Dell’altri monumenti so’ nascosti
a la Misericordia, ma che vòi,
fanno poco spirare certi posti.

Peccato un c’è più quelli che per noi
che siamo vecchi erano ben disposti:
ma a chi davano noia i pisciatoi?!


Aprile 2009