- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


La Nazione, Siena 29 Novembre 2014 - La maggioranza consiliare studia il rilancio della città.

Staremo a vedere

“Chi rompe paga e i cocci sono suoi”
dice il proverbio. Qui da noi chi ha rotto
lo sanno tutti, perché mica puoi
fa' finta d'un sape' cosa c'è sotto,

a forza di succhiare prima o poi
perfino il Monte, quel boccone ghiotto,
l'hanno finito, so' scappati i buoi
chiude' la stalla ora è un po' tardotto.

Io credo nella buona volontà
di Valentini e credo negli approcci
a quel che dice lui di volé fa'

e su in Comune proveranno almeno
a rimettere insieme tutti i cocci,
ma di pagà un se ne parla nemmeno.


29 Novembre 2014