- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


Notte bianca
- The day after -


Beppe     -     Dal Gavinone fino a Fonte Gaia
stamani presto Piazza mi pareva
lo scarico di prima a le Cerchiaia.
Rino     -     Ma l'han pulita lesti, porca Eva,

e lý stanotte c'erano a migliaia,
tutta la gente cantava e beveva,
Ŕ stata una nottata leggendaria,
come prima giammai se ne vedeva.

Siena apre pi¨ il su' cuore che le porte,
Cor magis tibi, Beppe, Ŕ proprio vero !
    Beppe     -     Io sto un po' f˛ri, per mia b˛na sorte,

ma un tale che sta 'n centro per davvero
m'ha detto, e t'assicuro era sincero:
- Meno male le notti ora so' corte. -


22 Giugno 2013