- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


A Eugenio Neri

Mio caro dottor Neri, Ŕ andata male.
Siena rimane sotto quel regime
che un ha mai fatto niente di speciale
all'inf˛ri che quello di deprime'

il Monte, l'Ateneo e lo Spedale,
ma Ŕ stato molto bravo nell'esprime'
di tanti l'interesse personale.
Dedico a lei queste modeste rime

per ringraziallo del su' grand'impegno,
per questo l'ho votato e un me ne pento,
convinto che sarebbe stato degno

di guidÓ Siena, con moderazione,
f˛ri dal fango ov'Ŕ finita dentro.
Ancora grazie e... buona opposizione!


10 Giugno 2013




  

Eugenio Neri