- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -



Santa Lucia

So' passati tant'anni, ero piccino,
per mano a la mi' mamma o a la mi' zia
s'usciva presto, stavo ĺ vicino,
pe' andà a la Messa a Santa Lucia.

F̣ri faceva un freddo lecchino,
s'andava chiotti chiotti pe' la via
e in chiesa, fra la gente, al calduccino
io lavoravo co' la fantasia

pregustandomi il dopo: il castagnaccio
e la polenda dolce, anche il croccante
o i brigidini, poi la campanina,

le statuine … Oggi è un affaraccio
pensare al dopo: è poco allettante
la Signora che aspetta qui vicina.


13 Dicembre 2012