- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -


da "il Corriere di Siena" del 12 dicembre 2012



Grazie a chi ?

Allora, ha detto basta il Cavaliere,
il governo è finito, e quel decreto
che a noi senesi un ci facea piacere
perché s'andava a sta' sotto Grosseto,

è decaduto, venendo a scadere
il tempo d'approvallo, un è un segreto.
Con Monti a casa un c'è da temere,
per ora almeno tutto resta cheto.

Se il decreto è saltato, un c'è quistioni,
se tutto è stato solo un polverone,
i compagni che restano padroni

co' su' comandi e co' le su' poltrone,
con tutte le su' paghe e provvigioni,
dovrebbero di' grazie al Berluscone.


12 Dicembre 2012