- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -



Maremma Amara

“Povera Siena, di vergogna ostello,
un bastava sul Monte la tempesta,
anche sotto Grosseto. Che bordello !”

Parafrasando Dante, è stata questa

la frase che m'è nata nel cervello,
propio stamani - e ancor mi batte 'n testa -
quando il postino, attraverso il cancello,
m'ha passato una lettera indigesta.

Nell'indirizzo - e so' rimasto zitto -
pur cancellato non so da chi mai,
m'è toccato vede', porca puttana,

che dopo il Cap e Siena c'era scritto
Grosseto fra parentesi. Che fai?
Ormai siamo provincia maremmana.


Novembre 2012