- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -



Sotto Grosseto

“Non donna di provincie, ma bordello”
come direbbe Dante. E' cosa fatta,
ora danno la colpa a questo e quello,
ma di fare mea culpa un se ne tratta

per lorsignori, dopo 'sto macello
d'essere diventati una ciabatta
a' piedi di Grosseto: questo è 'l bello,
questo è 'l frutto che oggi si raccatta.

A Siena hanno sempre comandato
governando co' posti e le prebende
e a la fine si vede il risultato,

ma possan sta' tranquilli, sai perché ?
la clientela fa le su' faccende
e le pecore fanno sempre bè.


Novembre 2012