- IL SONETTO DI BEPPE PALLINI -

Palio del 16 agosto 2010




Un palio Fortunato


Per osservà quel palio da vicino
e potello apprezzà propio dal vero
ieri so’ stato al Dòmo, diobonino,
per vedé pure l’offerta del cero.

M’è parso anche più bello, un gioiellino,
e ci ho visto se devo esse sincero,
ne la Madonna un senso di divino,
altro che la buzzona di Botero!

Il moderno un ci dice, un ci so’ cristi,
il Palio è tradizione e te lo sai,
perché lo sanno perfino i turisti.

Speriamo sia finito, un si sa mai,
il vizio di chiamà de’ falsi artisti
che ci han fatto attaccà tanti troiai.