- I SONETTI OTTOCENTESCHI -

16 agosto 1895

Ad Ansano Giovannelli
detto Ansanello
che con coraggio e onore riportò
la 39ª vittoria
alla Contrada della Tartuca i componenti la medesima
offrono



Già la fiducia d'Ansano in core
Dei Tartuchini avean l'amore
Nè il coraggio gli venne meno
Nell'aspettare lasciò il terreno.

Libero lo videro, ed esultanti
Insiem gridavano avanti, avanti
Ed egli dicea vinco col cuore
Son galantuomo e vincitore.

L'alma dischiudesti a tali accenti
Gridiam di gioia nei nostri petti
E lieti accettiamo sempre gli eventi.

Vince Tartuca, e tutti gli allori
Di gaudio figli, uniti agli onori
Ad Ansano porgeagli i nostri cuori.

B.