- I SONETTI OTTOCENTESCHI -

16 agosto 1895

La Contrada della Tartuca
festeggiando la XXXII vittoria
al merito impareggiabile dell'insolito fantino
Ansano Giovannelli
detto Ansanello
o.d.



Evviva! Evviva! Fa segnar vittoria
Nuova, o Ansanello, il tuo grande valore.
Aggiunto alla Tartuca hai nuova gloria,
Aggiunto alla Tartuca hai nuovo onore.

Dove di due campioni ita è la boria
Che pur ci ha fatto trambasciare il core?
Fra gli inni dell'evviva e la baldoria
Chi può più ricordare ora il timore?

Evviva! Evviva! Dall'immnesa piazza
Per le vie, per i vicoli, ecco sbuca
innumere una folla che sul viso

Mostra l'ardire dell'antica razza
e par che dica con allegro riso
In alto, sempre in alto, la Tartuca!