16 agosto 1977
OCA

DEDICATO ALL'AMBASCERIA DI S.CATERINA AL PAPA GREGORIO XI AD AVIGNONE



L'ordine č quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei cavalli, su quelli dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
* Fantino esordiente

Rimini OCA Aceto
Teseo II PANTERA Canapino II
Saputello LEOCORNO Grinta
Manon II TORRE Bazzino
Lamadina SELVA Ercolino
Teseo I LUPA Damasco *
Tornado VALDIMONTONE Randa
Panezio AQUILA Spillo
Urbino de Ozieri CHIOCCIOLA Valente
Quebel CIVETTA Marasma

MOSSIERE: Ilario Atanasi


    



CAPITANO: Antonio Cinotti
GOVERNATORE: Lao Cottini
MANGINI: Primo Martini - Luciano Tancredi
BARBARESCO: Enrico Bani

La contrada non vinceva dal 21 settembre 1969
Il fantino non vinceva dal 18 agosto 1976




Il Palio dell'Assunta vede per la quarta volta consecutiva il successo di Aceto. Stavolta il fantino sardo ripaga alla grande l'Oca, Contrada che ne ha sempre gestito le prestazioni facendolo diventare il fulcro delle strategie paliesche. La tratta č ricca di soggetti ambiti, Rimini va all'Oca, il rivale e compagno di scuderia Panezio tocca all'Aquila che ripone ancora fiducia in Spillo, dopo aver provato Marasma che si accorda con la Civetta per montare Quebel un po' malconcio. Una prima mossa, che vede partire alla grande la Chiocciola col debuttante Urbino, viene annullata e si ricorre alla seconda busta. La Carriera č senza storia dalla mossa al terzo bandierino. L'Oca sfrutta al meglio il primo posto, Aceto acquisisce subito un notevole vantaggio, dietro arrancano Selva, Civetta e Aquila, con Panezio molto al di sotto delle sue potenzialitą. Il distacco fra l'Oca e le inseguitrici si fa abissale, solo nelle posizioni di rincalzo il Palio č lottato con gli ottimi spunti di Pantera e Leocorno. Per l'Oca č nuovo trionfo, troppo netto per meritare ulteriori commenti. Dopo-Palio movimentato per Ercolino che, per sfuggire alle ire dei contradaioli della Selva, si arrampica su un tetto.

(Da "Daccelo!" di Roberto Filiani)
















LE CADUTE DEI FANTINI








NUMERO UNICO


Cliccate qui per vedere il video della carriera