2 luglio 1899
SELVA



L'ordine Ŕ quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

* Fantino esordiente

B. di E.Fabbri GIRAFFA Massimino I
B. di N.Bianchi PANTERA Ansanello
B. di U.Fregoli VALDIMONTONE Pioviscola
G. di V.Sballini NICCHIO Sci˛
Gallia SELVA Pippýo
B. di D.Vinci DRAGO Bellino
M. di L.Brandani TARTUCA Peggio
B. di A.Fregoli ISTRICE Montieri
M. di G.Sampieri AQUILA Palle *
M. di L.Franci LUPA Fiammifero

MOSSIERE: Leonildo Fabbrini






CAPITANO VITTORIOSO: Luigi Dinelli (f.f.)
PRIORE VITTORIOSO: Giuseppe Bindi Sergardi

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1891
Unico palio vinto da questo fantino




   

I migliori cavalli toccarono alla Selva, Drago e Pantera; discreti all'Istrice, Giraffa e Montone; cattivi alla Lupa, Tartuca Nicchio e Aquila. A causa del concorso ippico eseguito il giorno 3 Luglio in Piazza d'Armi, a cura di un comitato di cittadini, che richiam˛ in Siena un gran numero di forestieri, le comparse delle contrade erano al completo come per il Palio d'Agosto, cioŔ con 2 alfieri ed il paggio porta-bandiera e figurino. La corsa fu assai gareggiata. Dalla mossa scapparono 1░ Istrice, 2a Pantera, 3a Drago, ma appena voltati a S.Martino il Drago entrava primo e la Selva impedita da Lupa, Montone e Nicchio non potŔ partire che quando gli altri erano giÓ due colonnini avanti, ma data la grande superioritÓ del suo cavallo and˛ subito acquistando notevolmente terreno. Nonostante la cattiva partenza e le numerose nerbate avute durante la corsa, specialmente dalla Pantera, al 3░ giro sotto casa Sansedoni la Selva raggiunse il Drago e dopo una breve lotta di nerbo, potŔ passare prima e non pi¨ raggiunta da alcuno vinse il Palio. Appena la Selva fu passata prima, il cavallo del Drago cadde; l'Aquila al 1░ giro and˛ in S.Martino. Alla vincita arrivarono nell'ordine seguente: 1 Selva, 2 Istrice, 3 Pantera, 4 giraffa, 5 Montone, 6 Lupa, 7 Tartuca, 8 Nicchio.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)