2 luglio 1796
AQUILA



1° CAPPOTTO REALIZZATO DA BIGGERI

L'ordine è quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

* Fantino esordiente

M. di G.Casini CIVETTA Figlio di Niccodemo
B. di L.Petrini ONDA Gobbo Chiarini
M. di P.Croci CHIOCCIOLA Pesce
B. di G.Livi PANTERA Ciccina
B. di P.Martinucci OCA Bacchino
M. di S.Ceccarelli NICCHIO Piaccina
B. di A.Arrighetti TARTUCA Pancianera *
M. di B.Ricci TORRE Nacche
B. di G.Batazzi GIRAFFA Gigi Bestia
M. di G.Baldini AQUILA Biggéri

GIUDICI DELLA MOSSA: Alibrando Parigini e Marcello Sergardi

CAPITANO VITTORIOSO: Salvatore Panichi

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1773
Il fantino non vinceva dal 17 agosto 1795




2 luglio detto. Fu corso il solito Palio, e senza contrasto alcuno, nè accidentalità rimarchevoli riportò il premio la Contrada dell'Aquila.

(Da "Memorie di Palio a cavallo tre secoli" a cura di Paolo Tertulliano Lombardi)