2 luglio 1784
ONDA



L'ordine è quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

* Fantino esordiente

B. di D.Bianciardi TARTUCA Grillo
M. di F.Gabbrielli GIRAFFA Marcaccio
B. di L.Bazzani ONDA Dorino
M. di A.Coppi BRUCO Groppasecca *
M. di L.Dei NICCHIO Ciocio
G. di G.Grassellini SELVA Serotine
S. di S.Ticci CIVETTA Nacche
G. di B.Cortecci OCA Biggéri
M. di G.B.Pocaterra PANTERA Begnamino
B. di G.Casini LEOCORNO Lollo

GIUDICI DELLA MOSSA: Giuseppe Brancadori e Fortunio Cinughi

CAPITANO VITTORIOSO: Francesco Granci

La contrada non vinceva dal 18 agosto 1783
Il fantino non vinceva dal 18 agosto 1783




Si corse il solito Palio, quale riescì poco divertente per la scarsità dell'accidenti, e perchè il cavallo dell'Onda, che vinse, e riportò la vittoria, si mantenne doppo la metà della prima girata sempre primo fino all'ultimo.

(Da "Memorie di Palio a cavallo tre secoli" a cura di Paolo Tertulliano Lombardi)