2 luglio 1781
VALDIMONTONE



1░ CAPPOTTO REALIZZATO DA QUESTA CONTRADA

L'ordine Ŕ quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

B. di S.Ticci CHIOCCIOLA Nacche
B. di P.Rogani LUPA Marcaccio
G. di G.Franci TARTUCA Gigi Bestia
G. di L.Cetti VALDIMONTONE Begnamino
M. di L.Dei AQUILA Brecchino
S. di B.Antichi GIRAFFA Giangetto
B. di A.Merlotti OCA Batticulo
G. di G.Casini TORRE Sorbino
G. di G.Casini ONDA Ciocio
B. di G.Coppi LEOCORNO Romeo

GIUDICI DELLA MOSSA: Giovan Battista Piccolomini e Domenico Ugurgieri

CAPITANO VITTORIOSO: Francesco Squaglia

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1777
Il fantino non vinceva dal 2 luglio 1780




Durante la prima girata vi fu un poco di gara; alla 2¬ girata entr˛ primo il Montone e tale rimase per tutta la corsa, in modo che fu senza alcun contrasto vincitore con il fantino chiamato Begnamino, ed il cavallo storno di Luigi Cetti.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)