16 agosto 1781
VALDIMONTONE



1░ CAPPOTTO REALIZZATO DA QUESTA CONTRADA

L'ordine Ŕ quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

* Fantino esordiente

B. di A.Merlotti NICCHIO Sorba
G. di L.Cetti PANTERA Brecchino
G. di L.Regoli TARTUCA Batticulo
B. di L.Dei TORRE Begnamino
B. di F.Nepi VALDIMONTONE Grillo *
B. di G.Nardi CHIOCCIOLA Nacche
G. di G.Casini SELVA Gigi Bestia
B. di G.Gigli AQUILA Ciocio
B. del Buzzichelli LEOCORNO Dorino *
B. di S.Ticci LUPA Marcaccio

GIUDICI DELLA MOSSA: Silvio Dei e Virgilio De Vecchi

CAPITANO VITTORIOSO: Francesco Squaglia

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1781
Unico Palio vinto da questo fantino




Alcuni cittadini fecero correre in questo giorno un palio col premio di talleri 40.
Durante la corsa diverse Contrade furono prime, ed i loro fantini si scambiarono molte nerbate.
Isidoro Bianchini detto Dorino fantino del Leocorno, scappato primo, fu raggiunto, chiappato e tenuto fermo da Ciocio fantino dell'Aquila.
Alla 2¬ girata cadde la Tartuca.
La Contrada vincitrice fu nuovamente il Montone con il fantino Orazio Ronchi detto Grillo di Rocca Tederighi, ed il cavallo del parroco Nepi.

(Da "Le Carriere nel Campo e le feste Senesi dal 1650 al 1914" a cura di Antonio Zazzeroni)