16 agosto 1748
DRAGO



CAPPOTTO REALIZZATO DA BECHINO

L'ordine NON Ŕ quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

B. di A.Sozzi AQUILA Carnaccia
di A.Simoncelli BRUCO n.r.
di G.Giannotti CHIOCCIOLA n.r.
di P.Becarelli DRAGO Bechino
di P.Becarelli GIRAFFA n.r.
di C.Vannocci ONDA n.r.
di M.Giuliani PANTERA n.r.
di G.Nencini SELVA Masino
di A.Maddali TARTUCA n.r.
B. di P.Giorgi TORRE Checchino

CAPITANO VITTORIOSO: Luca Tozzi

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1738
Il fantino non vinceva dal 2 luglio 1748




Il Drago, dopo essersi molto contrastato con la Pantera, fantino Giovanni Rossi detto Ministro, vinse il palio correndoci Domenico Laschi detto Bechino.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)