2 luglio 1745
GIRAFFA



L'ordine Ŕ quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

B. del Maddali VALDIMONTONE n.r.
B. dell'oste delle Donzelle CHIOCCIOLA n.r.
M. della Posta di Monteroni TARTUCA n.r.
B. della Posta di Monteroni LUPA n.r.
B. dell'oste della Scala NICCHIO n.r.
S. del Maddali PANTERA n.r.
R. di G.Giannotti OCA n.r.
G. della Posta di Torrenieri  CIVETTA n.r.
M. di L.Mensani BRUCO n.r.
B. del Bonucci GIRAFFA Bechino

GIUDICI DELLA MOSSA: Alceo Bulgarini e Silvio Gori Pannilini

CAPITANO VITTORIOSO: Santi Falugi

La contrada non vinceva dal 16 agosto 1731
Il fantino non vinceva dal 16 agosto 1744





(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)