2 luglio 1739
SELVA



L'ordine Ŕ quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
(Abbreviazioni: B=baio; G=grigio; I=isabella; M=morello; R=roano; S=sauro)

M. della Posta di Castiglioncello ISTRICE n.r.
B. del Marchetti GIRAFFA n.r.
M. della Posta di Belforte BRUCO n.r.
R. della Posta di Monteroni PANTERA n.r.
B. dell'Enei VALDIMONTONE n.r.
M. del Poderini CHIOCCIOLA n.r.
B. della Posta di Buonconvento SELVA Carnaccia
S. della Posta di S.Rocco TARTUCA n.r.
G. dell'oste della Scala TORRE n.r.
M. dell'oste del Sole OCA n.r.

GIUDICI DELLA MOSSA: Patrizio Cosatti e Ottaviano Della Ciaja

CAPITANO VITTORIOSO: Guido Niccolucci

La contrada non vinceva dal 22 settembre 1737
Unico Palio vinto da questo fantino




A causa delle cadute di molti fantini, e per essere andati alcuni In S.Martino, vinse con gran sorpresa di tutti correndoci il fantino soprannominato Carnaccia.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)