16 agosto 1729
VALDIMONTONE



L'ordine NON è quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
n.r BRUCO n.r.
n.r GIRAFFA n.r.
n.r ISTRICE n.r.
n.r LEOCORNO n.r.
n.r LUPA n.r.
n.r NICCHIO n.r.
n.r OCA n.r.
n.r ONDA n.r.
n.r SELVA n.r.
Cavallo della Costaccia VALDIMONTONE Capanna

GIUDICI DELLA MOSSA: Lattanzio Bulgarini e Silvio Spannocchi

CAPITANO VITTORIOSO: Pietro Necchi

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1706
Il fantino non vinceva dal 2 luglio 1729




La Contrada del Drago, avendo deliberato di far ricorrere il palio, in segno di allegrezza per la vittoria riportata il 2 luglio invitò le altre contrade, ma la contrada dell'Aquila deliberò di non prendere parte a questo palio perchè il Drago non aveva aderito ad analogo invito rivolto dall''Aquila nel 1719.
Vinse il Valdimontone.
La corsa fu molto divertente per la gara che vi seguì, e molte nerbate si scambiarono i fantini fra di loro.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)