1°maggio 1722
TARTUCA

Palio straordinario
IN ONORE DEI PRINCIPI DI BAVIERA


L'ordine è quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
In questo colore le contrade estratte a sorte
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
Mascarino AQUILA n.r.
Fornarino NICCHIO n.r.
Passerino OCA n.r.
Pallottino ISTRICE n.r.
Barbarino CHIOCCIOLA n.r.
Moschino SELVA n.r.
Principino VALDIMONTONE n.r.
Bella Donna TARTUCA Strega
Calabrese LUPA n.r.
Burattino ONDA n.r.

GIUDICI DELLA MOSSA: Niccolò Gori Pannilini e Curzio Sergardi

CAPITANO VITTORIOSO: Pietro Speri

La contrada non vinceva dal 2 luglio 1714
Il fantino non vinceva dal 2 luglio 1719




Per essere di passaggio in Siena alcuni Principi della Real Casa di Baviera, la Serenissima Principessa Violante Beatrice, fece correre un palio di 100 talleri e lo vinse la Tartuca correndoci il fantino soprannominato Strega, il quale con grande destrezza seppe guadagnare la vittoria che moltissimo gli fu contrastata. 2ª alla vincita arrivò l'Aquila. L'Oca ebbe il premio per la bella comparsa.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)