2 luglio 1716
ISTRICE



L'ordine è quello di entrata fra i canapi e il grassetto indica la vincitrice
Cliccando sui nomi dei fantini e sulle immagini, si apriranno le relative pagine
Pallottino TARTUCA n.r.
Montalcino ISTRICE Morino
Rovanello CHIOCCIOLA Ignudo
Vegliantino LUPA n.r.
Serpente VALDIMONTONE Muletto
Fattorino TORRE n.r.
Barbarino BRUCO n.r.
Buttarino NICCHIO Strega
Baiettino OCA n.r.
Stornellino ONDA Cappellaro
Stellino GIRAFFA n.r.

GIUDICI DELLA MOSSA: Ottavio Campioni e Orazio Ballati Nerli

CAPITANO VITTORIOSO: Domenico quercioli

La contrada non vinceva dal 16 agosto 1709
Il fantino non vinceva dal 16 agosto 1714




Al seguito di essersi tenuti scambievolmente i fantini che correvano sui quattro migliori cavalli, cioè Strega nel Nicchio, con Muletto nel Valdimontone, e Cappellaro dell'Onda con Ignudo della Chiocciola, potè l'Istrice, ove correva il soprannominato Morino, a breve distanza dalla voltata del Casato all'ultimo giro, nel qual luogo i predetti fantini erano rimasti fermi, passare loro innanzi e vincere il palio.

(Da "I quaderni del Griccioli" della Nobil Contrada dell'Aquila)









TRATTA E ISCRIZIONE DELLE CONTRADE