CORGNOLINI   ANTONIO
(Pettinajo)

- spesso Ŕ stato trascritto come Crognolini -
- detto anche Pettinaro -

Figlio di Giovanni Corgnolini, nacque ad Arezzo negli ultimi anni del '600 e si spos˛ a Siena nel 1727 (cfr.)



caricatura apparsa su "La Gazzetta di Siena" del 15 agosto 1899

Non essendoci pervenuta una completa documentazione, non sappiamo quanti Palii abbia effettivamente disputato. Sappiamo comunque che corne il:

2 luglio 1730 SELVA Rosino
2 luglio 1731 NICCHIO Baio del'osteria della Scala
16 agosto 1731 GIRAFFA Grigio del Parigini
16 agosto 1733 CHIOCCIOLA Grigio di A.Corgnolini
2 luglio 1734 OCA Baio di P.Cetti
2 luglio 1738 DRAGO Sauro della Posta di Buonconvento
2 aprile 1739 BRUCO Leardo







Secondo tutte le fonti, escluso il Bandini e il Comucci, avrebbe vinto anche il Palio di agosto del 1729 nel Valdimontone. La non veridicitÓ di tale notizia proviene da un verbale coevo conservato nella stessa contrada.




Dopo il matrimonio con Filide Rinaldi, Pettinajo si trasferý in S.Donato, in una casa della Compagnia di S.Biagio, in Pian d'Ovile, e lý vi rimase fino al 1739, anno nel quale venne compilato lo Stato delle Anime sopra riprodotto.








ALTRI CAPITOLI INERENTI

LE SCHEDE DEGLI ALTRI FANTINI
I FANTINI VITTORIOSI DI TUTTI I TEMPI
LE DATE DI NASCITA
LE STATISTICHE SULL'ETA'
PROCESSI E FATTI CURIOSI SUI FANTINI


     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena