DAMIANO   ANIELLO
(Damasco) 0/1

Nato a Nola (NA) il 1░ luglio 1955

1. 16 agosto 1977 LUPA Teseo

Foto gentilmente concessaci da Daniele Sasson

Agli agenti di polizia che lo volevano identificare nel corso di un controllo in un locale notturno, ha presentato la carta di identitÓ della "Repubrica de Sardinnia" e quando si Ŕ rifiutato di salire sulla Volante per essere accompagnato in questura Ŕ stato arrestato per resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.
╚ successo la notte di Pasqua a Oristano all'ex fantino del Palio di Siena, Damiano Aniello detto "Damasco", di origine campana, ma da tempo residente nell'Isola, dove ha sposato la causa indipendentista tanto da rinunciare appunto ai documenti "italiani" per quelli della "Repubrica de Sardinnia".
Secondo l'accusa, al momento dei fatti, l'Aniello era in evidente stato di ubriachezza e avrebbe reagito con insulti e minacce alla richiesta di identificazione da parte dei poliziotti.
Dopo un giorno ed una notte trascorsi nella camera di sicurezza della questura, il giudice del Tribunale gli ha concesso la misura cautelare dell'obbligo di firma e l'ex fantino Ŕ potuto tornare a casa. La notizia dell'arresto ha destato stupore e indignazione nel gruppo di indipendentisti sardi del quale fa parte, che lo descrivono come persona tranquilla e non credono al fatto che potesse essere ubriaco.

23 aprile 2014
a cura della Redazione Tiscali






ALTRI CAPITOLI INERENTI

LE SCHEDE DEGLI ALTRI FANTINI
I FANTINI VITTORIOSI DI TUTTI I TEMPI
LE DATE DI NASCITA
LE STATISTICHE SULL'ETA'
PROCESSI E FATTI CURIOSI SUI FANTINI


     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena