GIOVANNELLI   ANSANO
(Ansanello) 2/17

- detto anche Sansone -

Nato a Murlo (SI) il 20 maggio 1858 (vedi battesimo)
Morto a Siena il 12 settembre 1911 (vedi morte)

1. 16 agosto 1877 ONDA Morello di D.Martini
2. 16 agosto 1878 OCA Morello di F.Fanetti
3. 16 agosto 1880 NICCHIO Sauro di A.Franci
4. 16 agosto 1889 LUPA Sedan
5. 2 luglio 1890 NICCHIO Morello di A.Zampi
6. 16 agosto 1890 OCA Baio di D.Sampoli
7. 2 luglio 1891 LUPA Baio di G.Sampieri
8. 16 agosto 1892 LEOCORNO Sauro di R.Capperucci
9. 16 agosto 1894 TARTUCA Lampino
10. 2 luglio 1895 LUPA Angiolusse
11. 16 agosto 1895 TARTUCA Baio di A.Manetti
12. 2 luglio 1896 CIVETTA Baio di P.Bellocci
13. 16 agosto 1896 TORRE Grigio di G.Mucciarelli
14. 2 luglio 1899 PANTERA Baio di N.Bianchi
15. 9 settembre 1900 AQUILA Morello di U.Fregoli
16. 2 luglio 1901 GIRAFFA Sultana
17. 28 settembre 1902 ¹ ONDA Baio di P.Neri

¹ Palio straordinario.




Per Ansanello particolarmente burrascoso fu il dopo Palio dell'agosto 1896 per un episodio che gli costò anni di squalifica.
Vestiva il giubbetto della Torre e, primo al secondo giro al Casato, come ci racconta il Luchini, si fermò improvvisamente per far passare la rivale Oca: scese da cavallo e si consegnò nelle mani dei gendarmi.
In seguito, nel tentativo di sfuggire alle giuste ire dei torraioli, grazie anche all'aiuto dei brucaioli che avevano vinto il Palio, riuscì a raggiungere il convento dell'Osservanza, dove chiese e ricevette ospitalità per la notte e da dove il giorno dopo partì per tornare a casa.

Aneddoto tratto da "Ora come allora" di E.Giannelli e M.Picciafuochi


Stato delle Anime di Murlo, anno 1874



Matrimonio celebrato a Murlo il 28 settembre 1882 con Emilia Cavicchioli
Un dei testimoni era Carlo Brandani detto Brutto


RICOVERI AL S.MARIA DELLA SCALA

Alla vigilia della Tratta del Palio dell'agosto 1905, cadde rovinosamente mentre provava un cavallo, causandosi la frattura completa della gamba destra.
Rimase pertanto ricoverato dal 12 agosto al 15 settembre 1905. Abitava a Murlo e faveva lo stalliere.




Ricoverato dal 22 al 16 aprile 1909 per bronchite acuta. Abitava a Siena in via Vallerozzi, 67.





leva militare


ALTRI CAPITOLI INERENTI

LE SCHEDE DEGLI ALTRI FANTINI
I FANTINI VITTORIOSI DI TUTTI I TEMPI
LE DATE DI NASCITA
LE STATISTICHE SULL'ETA'
PROCESSI E FATTI CURIOSI SUI FANTINI


     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena