CRONACA DELLA PROVA GENERALE DI GIUGNO DELLA GIOSTRA DEL SARACINO DI AREZZO
16 giugno 2011
a cura di Roberto Parnetti con foto di Felice Rogialli




Il centro di Elia Cicerchia


Il centro di Stefano Mammuccini


Gabriele Galimberti nella carriera decisiva



Va al Quartiere di Porta del Foro la Prova Generale, torneo riservato ai giostratori di riserva dei quattro quartieri di Arezzo, e che anticipa la Giostra del Saracino ufficiale.
Gabriele Gamberi e Stefano Mammuccini sono i due cavalieri vittoriosi che hanno superato, dopo due carriere di spareggio i rivali di Porta Santo Spirito, conquistando così il piatto d’argento dedicato al conte Vincenzo Borghini Baldovinetti (già maestro di campo della Giostra dal 1962 al 1970) consegnato dal Sindaco di Arezzo Giuseppe Fanfani al Rettore Paolo Ciarpaglini.
Prima dell’inizio del torneo lo spettacolo degli sbandieratori che hanno voluto omaggiare l'Anniversario dell'Unità d'Italia (al quale è dedicata anche la Lancia d'Oro della Giostra del 18 giugno) con bandiere verdi, bianche e rosse. Anche il Gruppo Musici ha fatto il suo ingresso in Piazza Grande con magliette dei colori del tricolore nazionale.
Si è passati poi alla Giostra con la prima carriera di Mauro Piantini (Porta Sant’Andrea) su Rocco che colpiva il 4, seguito da Andrea Acquisti (Porta Crucifera) che marcava 3 punti ridotti ad 1 per aver oltrepassato il tempo massimo stabilito dal regolamento di 4,85 sec.
Era la volta poi di Porta del Foro con Stefano Mammuccini su Roger che si fermava sul 3, stesso punteggio di Gianmaria Scortecci su Willy (Porta Santo Spirito).
Le seconde carriere si aprivano con l'esordiente Francesco Rossi (detto “tallurino”) su Farah Diba che marcava 2 punti, Andrea Vernaccini su Tempesta 3, Gabriele Gamberi su Principessa 4 ed Elia Cicerchia su Baby Doll 4.
La classifica parziale vedeva pertano, a pari merito, Porta del Foro e Porta Santo Spirito con 7 punti. Si procedeva così alla prima serie di spareggio nella quale entrambi i giostratori (Mammuccini e Cicerchia) colpivano il centro del tabelllone del buratto ovvero 5 punti.
Nella successiva ripetizione Gamberi marcava 4 punti mentre Scortecci si fermava sul 2 nonostante un tiro molto vicino al 5.
Per Porta del Foro è la settimana vittoria nella Prova Generale; Gabriele Gamberi diventa il cavaliere più vittorioso (7 successi) mentre Mammuccini inscrive per la prima volta il proprio nome nell’albo d’Oro della manifestazione.


    
Sbandieratori in azione e punteggi finali



     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena