- PROCESSI E FATTI CURIOSI CHE RIGUARDANO I FANTINI -

Anche Carnaccia ha la sua identitÓ






Il 2 luglio 1739 la Selva vinse il suo 8░ Palio con un tal Rabazzi, del quale fino ad oggi conoscevamo soltanto il soprannome: Carnaccia.
Poi, aiutati anche da un pizzico di fortuna, abbiamo trovato che nel 1771 Giuseppe Rabazzi detto Carnaccia, insieme ad altri, venne inquisito per furto di un tessuto di mussolina grigia, commesso nelle stanze della Dogana.
Insieme a Carnaccia, risultavano indagati un certo Girolamo Frosini, omonimo di Brucia, (che vinse un Palio nel luglio del 1704 nel Montone e pertanto non Ŕ azzardato supporre che sia un suo diretto discendente) e Giuseppe Morelli, nonno dei due Ferrino. (cfr. La dinastia dei "Ferrino")



Archivio di Stato di Siena - Capitano di Giustizia 701 - pag.249 - proc.57 - 26 agosto 1771

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena