- PROCESSI E FATTI CURIOSI CHE RIGUARDANO I FANTINI -

Bonino e la sua falsa identità






Adì 6 Aprile 1820

Angiolo Bianchi quali referse che fino del dì 27 marzo 1820 un certo Giovanni Buoni andò dal Esponente con un foglio dicendo d'essere Francesco Bartolini acciò col medesimo gli consegnasse diversi mobili stati sequestrati nelle mani del Bianchi suddetto, ed il medesimo sulla buona fede consegnò al detto Buoni i mobili che aveva di sua proprietà, e sequestrati dal detto Bartolini nelle sue mani.
Dopo qualche tempo che il Referente conseguì la detta mobilia essendo venuto in Siena, fece leggere il foglio ad un certo Giovanni Brogi vinajo di Rubino, e seppe che il medesimo era Giovanni Buoni, e non Bartolini...


Archivio di Stato di Siena - Atti Economici Governo di Siena 719

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena