- PROCESSI E FATTI CURIOSI CHE RIGUARDANO I FANTINI -

Sintesi di processi che videro protagonista Luigi Anastasi detto Gigi Bestia





Adì 10 Maggio 1784

In seguito di Referto di Giuseppe Brachelli fu introdotta causa contro:

- Luigi N. detto Bestiolina di Siena non carcerato per furto d'un paio di calzoni
Adì 15 Maggio. Fu esaminato detto imputato che si venne in cognizione chiamarsi Luigi Anastasi e fu mandato in carcere segreto
Adì 20 detto. Fu inquisisto detto Anastasi, e fu ammesso alla risposta dell'Inquisitore e mandato in carcere pubblica, ed il processo fu passato al Banco Civile per le difese

Archivio di Stato di Siena - Capitano di Giustizia 545 - n.67



Adì 31 Ottobre 1785

Da Lorenzo Fortuna Famiglio, e Guardia sostituto alle Porte di questa città, fu data querela contro:

Domenico Vasaj di questa Città non carcerato per defraudata Gabella di carne
- Adì 2 Novembre. Si venne a cognitione esser complice in detta trasgressione Luigi N. detto Gigi Bestia Strascino (venditore ambulante di carne), non carcerato di professione Strascino;

Archivio di Stato di Siena - Capitano di Giustizia 545 - n.292





Adì 26 Novembre 1799

A querela di Giuseppe Papi bargello di questa Piazza fu intrapresa sotto dì 20 del corrente mese causa contro:

1. Vincenzo Lorenzetti detto Gallinaccio
2. Ambrogio Vermigli detto Brogio Matto
3. Luigi Anastasi detto Gigi Bestia
non carcerati per omicidio in persona di Abramo Coen Ebreo

Archivio di Stato di Siena - Capitano di Giustizia 546 - n.997



Adì 22 Aprile 1800

Doglianza di Elisabetta, moglie di Luigi Anastasi contro Giuseppe Baldini detto Ciaramella per stupro e pretesa sodomia

Baldini Giuseppe detto Ciaramella
Archivio di Stato di Siena - Capitano di Giustizia 546 - n.1071



     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena