- PROCESSI E FATTI CURIOSI CHE RIGUARDANO I FANTINI -

Serafinaccio sospettato di tentato omicidio






5 agosto 1844 - RAPPORTO GIORNALIERO DELL'ISPETTORE DI POLIZIA

Sabato sera 3 corrente verso le ore 10 mentre il fabbricante di Birra Matteo Gilletta di Nizza dimorante in Siena, si recava alla propria casa in via dei Maestri, giunto in prossimitą della medesima fu ferito da un incognito che tacitamente gli passava d'appresso, restando passivo di una incisione dell'estenzione di otto linee sopra del pube prodotta per quanto sembra a colpo di coltello, stata riscontrata in questo Regio Spedale della Scala appeartenere alla classe delle gravi.
Benchč il Gilletta non sia in grado di affacciare nessuna causa per agevolare la scoperta dell'autore di questo delitto, nonostante la Polizia ha per ora dei deserti sospetti sul famigerato
Serafino Rossi facchino di questa cittą, sospetti che nascerebbero da una nota rivalitą di mestiere che passa fra il Gilletta medesimo, ed il fratello dell'asserto feritore
Francesco Rossi proprietario del Caffč del Greco, cui verosimilmante potrebbe essersi servito del pregiudicato germano per esercitare una vendetta sulla persona che lo rivaleggia in specie sulla fabbrica della Birra.


Archivio di Stato di Siena - Governo di Siena 356 - anno 1844

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena