- MASSIMO NUMERO DI PALII PERSI CONSECUTIVAMENTE -
aggiornato a luglio 2014 compreso

GIRAFFA 62 dal 16 agosto 1807 al 2 luglio 1852
DRAGO 57 dal 16 agosto 1786 al 2 luglio 1833
SELVA 54 dal 17 agosto 1794 al 2 luglio 1840
TORRE 54 dal 16 agosto 1961 al 16 agosto 2005
BRUCO 52 dal 2 luglio 1955 al 16 agosto 1996
CIVETTA 48 dal 2 luglio 1893 al 2 luglio 1934
ONDA* 43 dal 16 agosto 1714 al 3 luglio 1757
AQUILA 42 dal 2 luglio 1837 al 15 agosto 1871
PANTERA 42 dal 2 luglio 1874 al 3 luglio 1904
CHIOCCIOLA 36 dal 2 luglio 1888 al 2 luglio 1911
LEOCORNO 36 dal 5 settembre 1954 al 17 agosto 1980
NICCHIO 33 dal 16 agosto 1878 al 9 settembre 1900
VALDIMONTONE 30 dal 16 agosto 1852 al 16 agosto 1875
LUPA 30 dal 2 luglio 1952 al 2 luglio 1973
ISTRICE 30 dal 2 luglio 1975 al 2 luglio 2000
OCA** 26 dal 2 luglio 1719 al 2 luglio 1744
TARTUCA 23 dal 2 luglio 1817 al 3 luglio 1836

La statistica comprende tutti i palii corsi dal 1722, (compresi straordinari, "alla romana", con gli scossi, a sorpresa e con tutte 17 le contrade) ossia da quando è possibile avere l'elenco delle contrade partecipanti senza interruzione.

* Poichè mancano i registri relativi alle partecipanti delle carriere del 16 agosto 1718 e del 2 luglio 1712, vinti dalla Chiocciola e dall'Istrice, è verosimile ritenere che la contrada dell'Onda abbia perduto 45 Palii consecutivamente.

** Poichè mancano i registri relativi alle partecipanti della carriera del 16 agosto 1718 e del 2 luglio 1712, vinti dalla Chiocciola e dall'Istrice, è verosimile ritenere che la contrada dell'Oca abbia perduto 28 Palii consecutivamente.

La contrada che perse più Palii a partire dal 1722 fino al 1799 fu il Nicchio (84 volte) seguita da: Onda (78); Tartuca e Pantera (77); Bruco e Selva (76); Torre (74); Lupa (73); Chiocciola (72); Giraffa (71); Valdimontone e Istrice (69); Oca (68); Leocorno (63); Drago (62); Aquila (51); Civetta (48).

Chi perse di più nell'800 fu la Giraffa (124 volte) seguita: da Pantera (120); Valdimontone (119); Leocorno e Aquila (118); Drago (116); Selva (114); Chiocciola e Istrice (112); Onda, Bruco e Lupa (111); Civetta e Nicchio (108); Tartuca (107); Oca (106); Torre (105).

Chi perse di più nel '900 fu invece la Torre (117 volte) seguita da: Leocorno (116); Pantera (114); Civetta (112); Bruco e Istrice (111); Lupa (110); Aquila (109); Giraffa, Tartuca e Drago (105); Onda (102); Valdimontone e Selva (99); Chiocciola, Nicchio e Oca (98).

Chi ha perso di più nel 2000 è stata la contrada del: Valdimontone, Aquila, Bruco (19 volte); Torre, Drago, Pantera (18); Onda, Lupa, Chiocciola, Giraffa (17); Nicchio, Leocorno (16); Tartuca, Civetta, Selva (15); Oca (12); Istrice (11).


     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena