- TUTTI I NUMERI E LE STATISTICHE DI PIAZZA DEL CAMPO -
a cura di Lorenzo De Stefani

Planimetria di Piazza del Campo a Siena




È certamente la più bella, la più suggestiva e scenografica Piazza d’Italia ed è il simbolo della storia e il cuore di Siena. È lì che si svolge la maggior parte della nostra vita, è sempre lì che manifestiamo le nostre emotività, i nostri più accesi sentimenti. È una magnifica Piazza, circondata da stupendi palazzi, che appassiona tutti. Studiata e raccontata da grandi personaggi sia sotto l’aspetto storico, artistico e architettonico, usando tutte le parole possibili e immaginabili per descriverne la sua bellezza.
Io, che non sono un personaggio ma solo un innamorato, della “mia” Piazza, mi sono divertito a “raccontarla” in numeri.
Cominciando dalla parte detta “conchiglia” suddivisa in nove spicchi, per ricordare il “Governo dei nove” che resse la Repubblica di Siena dal 1283 al 1353 circa, si dice che ogni spicchio rappresenti un’Arte del tempo.

Partendo dal Casato, dove entrano le Contrade: lo spicchio, misura 589,36 mq., ci sono 32768,4 mattoni ed il giorno del Palio ci stanno 3683,5 persone.
Segue il più piccolo, 413 mq., 22962,8 mattoni e 2581 persone.
Il terzo 687,05 mq., 38199,9 mattoni; 4294,1 persone.
Il quarto il più grande, dalla Costarella al Vicololo di San Paolo, 867,53 mq., 48234,6 mattoni, 5422,6 spettatori.
Il quinto, dove si trova Fonte Gaia, misura 534,13 mq., 27697,5 i mattoni, 3338 le persone. (comprensive di quelle intorno alla fonte).
Il sesto, 747,22 mq., 41545,4 mattoni, 4670,1 persone.
Il settimo, davanti al Vicololo Borsellai, misura 698,29 mq., 38824,9 mattoni, più una pietra in travertino, detta “pietra dello scandalo”, 4364,3 spettatori.
L’ottavo, davanti al Vicololo dei Pollaioli, è 683,63 mq., 38009,8 mattoni, 4272,6 spettatori.
Il nono, a San Martino 665,13 mq., pavimentato da 36981,2 mattoni, 4157,1 spettatori.
Per un totale di 5885,34 mq., 325224,5 mattoni e 36783.3 spettatori.
Si dice che ogni spicchio rappresenti un Arte, iniziando sempre dal Casato, 1° Setaioli, 2° Lanaioli, 3° Orafi, 4° Ligrittieri, 5° Speziali, 6° Artieri, 7° Ferrai, 8° Lapicidi, 9° Pittori.
Gli spicchi sono separati da otto strisce formate da circa 5000 pietre di travertino di varie misure, vanno dal Gavinone, 30 cm di larghezza salgono verso i colonnini allargandosi fino a 115 cm, la loro lunghezza varia da 66,12 fino a 74,80, per un totale di mq. 401,5.
Ogni striscia è incorniciata da mattoncini per un totale di 4120 e 41,75 mq. Un totale di mq. 443, 25 occupati da 2770.3 spettatori.
334 sono le pietre in travertino che fanno da cornice alla “conchiglia” selle quali poggiano gli sprangati che collegano i colonnini e nel giorno del Palio ci sono aggrappati circa 1300 spettatori.
Si può quindi dire che la “conchiglia” misura circa 6328,59 mq. e che il giorno del Palio ci sono circa 40853.6 persone.
Durante il Palio vengono montati 53 palchi, abilitati per 2936 posti.
Va aggiunto il palco delle comparse con circa 650 monturati.
Nella Piazza si affacciano 65 terrazze e balconi occupate da circa 2600 spettatori, le circa 243 finestre comprese quelle del Palazzo Pubblico, ospitano circa 1731 persone.
Aggiungendo circa altre 450 persone comprensive: forze dell’ordine, vigili, personale del comune, fotografi, pubblica assistenza, dirigenti di Contrada e vari, tutti dislocati lungo il percorso, il totale generale sale a circa 49220.6 spettatori.
Per completare c’è da dire che la circonferenza del Campo allo steccato è 333 m., il percorso ottimale è 339 m.
La Mossa si trova a 328,65 m. di altezza, Fontegaia 321,08, la curva di San Martino 323,17, ha un angolo di 95°, si scende a 318,89 davanti al Palazzo, per risalire a 323,63 alla curva del Casato, un angolo di 92°.
Il canape anteriore è lungo 14 m., ha uno spessore di 6 cm, pesa 15 kg ed è a 80 cm da terra. Il posteriore è 12 m, spesso 4 cm. pesa 11 kg.
La distanza tra le corde è 4 metri allo steccato e 6,29 verso il mossiere.
L’area tra i due canapi è 65 mq. - 56 sono i materassi installati a San Martino.

TRATTO DA



     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena