Cronaca del Palio del 16 agosto 1775






Palio brutto fu dato il giorno dopo perchè con testimoni oculari fu provato che alla prima girata l'Onda si fermò all'imboccatura di via S. Salvadore in mezzo alla gente, e con favore della gran polvere alla terza girata un poco avanti alla Lupa riprese il corso, e così si mantenne prima a vincita di Palio.
Il Nicchio entrò in Piazza rappresentante un Carro Trionfale colla fuga di Medea, con Giasone, conquistatore del vello d'oro e accompagnato da trenta persone a cavallo vestite a seconda dell'uniforme della Contrada.




(Da "Le Carriere nel Campo e le feste Senesi dal 1650 al 1914" a cura di Antonio Zazzeroni)

     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena