I quaderni del Griccioli - Cronaca del Palio del 2 luglio 1761





Questa corsa riusć alquanto divertente, diverse contrade si disputarono la vittoria.
Con molta probabilità avrebbe vinto la Lupa, ove correva Luchino, se al 3° giro non fosse stata chiappata da Ministro fantino del Drago.
Finalmente la Civetta, dopo molto contrasto con il Montone il cui fantino cadde al 3° giro al Casato, vinse il palio, correndoci il fantino Domenico Laschi.
Per la prima volta fu in quest'anno introdotto il sistema d'assegnare i cavalli alle contrade in Piazza presso la Porta di Biccherna, invece che fuori la Porta Camollia, conforme l'uso praticato per la corsa d'Agosto, il quale sistema si pratica ancora ai giorni nostri.

Nobile Contrada dell'Aquila - I quaderni del Griccioli


     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena