Tre fantini hanno corso in tutte e 17 le Contrade: Niccolò Chiarini, detto Caino, Angelo Giusti, detto Ciocio e Giuseppe Chiarini, detto Gobbo Chiarini.

Quattro fantini hanno corso in 16 Contrade: Mario Bernini, detto Bachicche (no Leocorno), Matteo Brandani, detto Brandino I (no Aquila), Donato Tamburelli, detto Rondone (no Oca) e Filippo Rossi, detto Vecchia (no Giraffa).

Dieci fantini hanno corso in 15 Contrade: Francesco Bianchini, detto Campanino (no Drago e Valdimontone), Salvatore Ladu, detto Cianchino (no Giraffa e Selva), Fernando Leoni, detto Ganascia (no Civetta e Pantera), Luigi Anastasi, detto Gigi Bestia (no Bruco e Onda), Massimo Coghe, detto Massimino II (no Onda e Tartuca), Pietro Locchi, detto Paolaccino (no Aquila e Civetta), Donato Partini, detto Partino Minore (no Nicchio e Valdimontone), Luigi Menghetti, detto Piaccina (no Drago e Lupa), Angelo Meloni, detto Picino (no Bruco e Pantera), Francesco Ceppatelli, detto Tabarre (no Leocorno e Pantera).



     per tornare alla pagina iniziale del Palio di Siena